Raddoppiano multe per posti disabili, pedonali e parcheggi per donne incinta, anche da Andria il commento: “finalmente Giustizia per categorie bisognose di tutela”

Dopo la lettura di alcuni articoli diffusi in rete, anche al blog di VideoAndria.com giungono commenti di soddisfazione relativi alle novità racchiuse nel nuovo CdM varato dal Governo centrale, che raddoppierà di fatto le cifre delle multe nei confronti degli automobilisti privi di disabilità che parcheggeranno i loro veicoli sui posti destinati agli automobilisti disabili:

Nel nuovo Decreto Infrastrutture – approvato lo scorso mese di settembre 2021 – infatti, è previsto l’inasprimento delle sanzioni per tutelare coloro che hanno diritto a parcheggio speciale. Le finalità del provvedimento saranno soprattutto quelle di ottimizzare la mobilità fra le regioni, aumentare la sicurezza della viabilità e ridurre il divario fra le varie zone d’Italia. Le novità più importanti riguardano il Codice della Strada, in primis quelle sulla sosta dei veicoli:

previsto l’inasprimento delle multe per chi parcheggia la propria automobile in un posto riservato senza averne diritto; verranno introdotti gli Stalli Rosa per donne in gravidanza o a genitori con un figlio di età non superiore a due anni; i singoli Comuni potranno decidere di riservare degli spazi ai veicoli elettrici, al trasporto scolastico ed ai mezzi adibiti al carico ed allo scarico delle merci. Il raddoppio delle multe sarà destinato anche nei confronti degli automobilisti che parcheggeranno sugli Stalli Rosa senza averne diritto:

le nuove sanzioni varieranno fra gli 80,00 ed i 328,00 euro per i veicoli a due ruote, mentre per le quattro ruote si partirà da un minimo di 168,00 euro ad un massimo di 672,00 euro. Il Governo prevede inoltre l’emanazione di incentivi per sostenere le strisce blu per disabili nel caso il parcheggio riservato risulti occupato. Anche gli automobilisti che optano per la sosta in un’area pedonale andranno incontro a delle sanzioni ancor più salate. “Annunci” – commentano alcuni nostri concittadini – “che andranno necessariamente seguiti da fatti concreti, viste le forme di inciviltà e illegalità precedentemente segnalate in svariate circostanze, anche nell’abitato di Andria” – hanno concluso. Da anni, il blog di VideoAndria.com ha dato ampio spazio ai suoi concittadini più deboli, spesso vittime di ingiustizie e/o indignati dalla presenza di veicoli li dove non avrebbero potuto parcheggiare:

Fenomeni noti come “parcheggio selvaggio” che, ci auguriamo, possano rappresentare ricordi passati grazie all’inasprimento delle sanzioni e ai dovuti controlli costanti sul territorio. E’ notizia di poche ore fa quella dell’amministrazione cittadina intenzionata a ripristinare e potenziare una serie di strumenti e servizi aggiuntivi in dotazione alla Polizia Locale, sempre nell’ambito del controllo in città.

Riguardo il blog di VideoAndria.com, ricordiamo che è possibile ricevere tutte le news in tempo reale dall’app gratuita Telegram iscrivendosi al seguente indirizzo: https://t.me/andriabarlettatrani. Sempre attraverso Telegram è possibile inviarci segnalazioni in tempo reale anche con video e foto. Ricordiamo inoltre che cliccando “MI PIACE” sulla Pagina Facebook.com/VideoAndriaWebtv è possibile seguire tutte le news da Facebook. E’ possibile scriverci anche via Whatsapp per inviarci segnalazioni anche con foto e video cliccando qui ed iscriversi al gruppo per la ricezione dei nostri link cliccando qui. Ricordiamo, inoltre, che è possibile seguire tutti i nostri tweet all’indirizzo https://twitter.com/videoandria. Gli aggiornamenti di VideoAndria.com sono anche su linkedin.com/company/andrianews e su https://vk.com/andrianews.

Ricordiamo che è possibile ricevere tutte le news in tempo reale dall'app gratuita Telegram iscrivendosi al seguente indirizzo: https://t.me/andriabarlettatrani. Sempre attraverso Telegram è possibile inviarci segnalazioni in tempo reale anche con video e foto. Ricordiamo inoltre che cliccando "MI PIACE" sulla Pagina Facebook.com/VideoAndriaWebtv è possibile seguire tutte le news da Facebook. E' possibile scriverci anche via Whatsapp per inviarci segnalazioni anche con foto e video cliccando qui ed iscriversi al gruppo per la ricezione dei nostri link cliccando qui. Ricordiamo, inoltre, che è possibile seguire tutti i nostri tweet all'indirizzo https://twitter.com/videoandria. Gli aggiornamenti di VideoAndria.com sono anche su linkedin.com/company/andrianews e su https://vk.com/andrianews.