Riapre (finalmente) l’isola ecologica di Andria

Chiusa momentaneamente, è stata riaperta – pare dalla giornata di ieri – l’isola ecologica in via Stazio. Lo hanno fatto notare gli stessi cittadini e un’associazione ambientalista (3 Place) attraverso i social. Proprio su Facebook nei giorni scorsi numerose sono risultate le fotografie ed i video girati al di fuori dell’isola ecologica di Andria per documentare l’ennesimo vergognoso fenomeno dell’abbandono rifiuti che in troppi casi sembra una conseguenza alle chiusure occasionali della struttura adibita a raccolta rifiuti speciali e/o ingombranti. 

In nessun caso l’abbandono dei rifiuti (che può facilmente causare preoccupanti conseguenze ambientali nel nostro territorio) può essere strumentalmente giustificato per consentire ai trasgressori di infrangere la Legge. Eppure i cittadini si son chiesti nei giorni scorsi come mai l’isola ecologica fosse chiusa. Nelle precedenti situazioni si parlò di problematiche di natura tecnica. Ad ogni modo tutto è bene quel che finisce bene. Stavolta non hanno scuse, per tutti gli altri ci sono le videocamere pronte ad immortalarli in caso di illecito. 

La segnalazione è giunta in redazione attraverso il nostro sistema di segnalazione mobile (a tal proposito, ricordiamo inoltre che scrivendo un messaggio al numero 353 3187906 è possibile effettuare segnalazioni, immagini e partecipare al gruppo Whatsapp per seguire tutte le news in tempo reale oppure iscrivendosi al gruppo Telegram cliccando qui o anche iscrivendosi al gruppo Facebook cliccando qui oppure scrivendoci anche all’indirizzo redazione@videoandria.com).