Sicurezza campagne, perché non mandare gli agricoltori ai tavoli con il Prefetto? La categoria: “noi esclusi, non siamo rappresentati”

L’imprenditore agricolo andriese Natale Zagaria, coordinatore del Comitato Liberi Agricoltori Andriesi

Già prima della firma del patto ““Mille Occhi sulle Città e sulle Campagne” non è tarda la reazione da parte del mondo della Rappresentanza Autonoma che afferma di non sentirsi rappresentato presso le Istituzioni da parte di coloro che, seppur in presenza di riconoscimenti di legge, non vengono ritenuti interlocutori della base diffusa della Categoria:

Per l’Agricoltura, in particolare, il gruppo dei Liberi Agricoltori Andriesi, intervenuto con il Coordinatore Natale Zagaria ed il Presidente Nicola Losito, chiede al Prefetto ed alle Istituzioni Locali di allargare il tavolo del confronto ammettendo alla sottoscrizione dei Protocolli e delle Iniziative anche quel mondo della Rappresentanza Autonoma che, spesso, è proprio quello di maggiore e diretta interlocuzione nonché effettiva e reale sentinella sul territorio. Alla firma dei Patti per la Sicurezza Urbana di Andria e Canosa di Puglia e del Protocollo “Mille Occhi sulle Città e sulle Campagne”, con il Prefetto Valiante hanno partecipato e firmato anche il Sindaco neo eletto della città di Andria, avv. Giovanna Bruno, il Presidente del Parco Nazionale dell’Alta Murgia, Francesco Tarantini ed il Viceministro dell’Interno, On. Matteo Mauri.

Ricordiamo inoltre che è possibile seguire tutti gli aggiornamenti di VideoAndria.com cliccando “Mi Piace” sulla Pagina Facebook.com/videoandriawebtv. Scrivendo un messaggio al numero Whatsapp è possibile inviare segnalazioni, video e foto per la pubblicazione. Inoltre, è possibile iscriversi al gruppo Whatsapp cliccando qui, oppure iscriversi al gruppo Telegram cliccando qui o anche iscriversi al gruppo Facebook cliccando qui. Per l’inserimento di materiale, informazioni, comunicati, richieste di rettifiche e chiarimenti, è possibile anche scriverci via email all’indirizzo redazione@videoandria.com).