Spaccio di cocaina in spiaggia a Barletta, nascondevano la droga dietro vendita bibite. Arrestati due pusher

I Carabinieri della Compagnia di Barletta hanno eseguito una serie di controlli sulle spiagge barlettane finalizzate a reprimere l’illegalità sul litorale. Sul tratto di spiaggia libera del lungomare “Pietro Mennea” tra i lidi “Pascià” e Ginevra”, sono stati arrestati in concorso tra di loro, due noti pregiudicati barlettani, S.P. 25enne e D.L. 18enne, pusher della zona.

I due avevano allestito un punto vendita di spaccio di cocaina camuffandolo con le bevande, occultando lo stupefacente sotto la sabbia tra un gazebo ed una tenda canadese utilizzata da entrambi.

Durante la perquisizione sono state rinvenute complessivamente 14 dosi di cocaina confezionate singolarmente per la successiva vendita, unitamente a somma contante pari a euro 175,00, un telefono cellulare, debitamente sequestrati, come proventi della illecita attività. I due sono stati ristretti presso il carcere di Trani a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.

Comando Provinciale Carabinieri Bari