Sul mensile di novembre “Insieme” della Diocesi di Andria l’intervista al Sindaco Giovanna Bruno

Anche una intervista al nuovo Sindaco di Andria, avv. Giovanna Bruno, sul nuovo numero del mensile della Diocesi di Andria: “Insieme” in distribuzione a partire da oggi, giovedì 5 novembre, in tutte le parrocchie e alcune librerie di Andria, Canosa e Minervino Murge. Il Sindaco confessa cosa ha più a cuore per il divenire della città e dei suoi cittadini, ma anche cosa ha provato quando il padre le ha fatto indossare la fascia tricolore nonché quanto ha influito nella sua vocazione politica, la formazione cristiana ricevuta, sotto lo sguardo di don Bosco, presso l’oratorio salesiano. Al nuovo sindaco, eletto il 5 ottobre, giorno in cui la Chiesa Cattolica fa memoria del Beato Alberto Marvelli, giovane politico riminese degli anni del dopoguerra che fece affiggere sulla porta del suo ufficio comunale un cartello che citava “Precedenza ai poveri”, si è chiesto che cosa sarà scritto, anche simbolicamente, sulla porta del suo ufficio.

Insieme all’intervista al Sindaco «Questo numero del giornale riporta -sottolinea Don Gianni Massaro, Vicario Generale della Diocesi di Andria e coordinatore del Mensile- le testimonianze di dirigenti scolastici e insegnanti che, nell’attuale clima di incertezze e di paure, stanno offrendo, con il proprio impegno, risposte concrete manifestando così totale fiducia nella scuola chiamata continuamente a rimodularsi. Intervengono anche alcuni alunni che esprimono il proprio punto di vista nonché i propri timori e speranze. Non mancano le pagine dedicate agli uffici pastorali e alle associazioni laicali che descrivono le diverse iniziative, promosse in buona parte on line, che sono il segno di una vitalità pastorale mai venuta meno. Diversi i temi di attualità (legalità, migrazione, crisi economica, ecologia e rapporto Stato-Regioni) presenti in questo nuovo del mensile “Insieme”.

Ricordiamo inoltre che è possibile seguire tutti gli aggiornamenti di VideoAndria.com cliccando “Mi Piace” sulla Pagina Facebook.com/videoandriawebtv. Scrivendo un messaggio al numero Whatsapp è possibile inviare segnalazioni, video e foto per la pubblicazione. Inoltre, è possibile iscriversi al gruppo Whatsapp cliccando qui, oppure iscriversi al gruppo Telegram cliccando qui o anche iscriversi al gruppo Facebook cliccando qui. Per l’inserimento di materiale, informazioni, comunicati, richieste di rettifiche e chiarimenti, è possibile anche scriverci via email all’indirizzo redazione@videoandria.com).