Tre andriesi beccati con oltre 5.000 ricci di mare, scoperti dai Carabinieri. Sanzione da 6.000 euro a testa. I ricci liberati in mare

Una scoperta a dir poco incredibile quella effettuata dai militari dell’Arma dei Carabinieri della locale caserma di Civitavecchia quando, durante controlli in materia di tutela della fauna e dell’ambiente nel comune di Santa Marinella (Roma), hanno fermato 3 persone, tutte originarie di Andria:

I tre andriesi sono stati infatti sorpresi con oltre 5.000 ricci di mare appena pescati di frodo. Stando a quanto riportato, i tre giovani erano giunti sul posto con una monovolume provvista di vetri oscurati per poi indossare tute da sub ed effettuare la pesca illegale. Il loro atteggiamento ha catturato l’attenzione dei militari, spingendo i Carabinieri ad effettuare i dovuti controlli, rivelatisi decisivi per il contrasto del dannoso fenomeno della pesca di frodo:

Nascoste nel bagaglio dell’autovettura, i militari hanno infatti individuato due ceste distinte contenenti migliaia di echinodermi (ovvero ricci di mare) appena pescati, oltre a tutta l’attrezzatura necessaria per la pesca, tra bombole di ossigeno, reti e mute da sub. I giovani hanno provato allora a giustificarne il possesso, ma nessuna fra le ragioni addotte è valsa a spiegare come mai, invece dei 50 ricci di mare pro capite, la cui pesca è effettivamente consentita, ne avessero con loro circa il centuplo. Per i tre giovani è allora scattato il sequestro del pescato, delle attrezzature rinvenute e della loro autovettura, oltre ad una sanzione di 6.000 euro per ognuno. I ricci di mare sono, invece, stati subito rimessi in mare, sempre nel Comune di Santa Marinella.

Riguardo il blog di VideoAndria.com, ricordiamo che è possibile ricevere tutte le news in tempo reale dall’app gratuita Telegram iscrivendosi al seguente indirizzo: https://t.me/andriabarlettatrani. Sempre attraverso Telegram è possibile inviarci segnalazioni in tempo reale anche con video e foto. Ricordiamo inoltre che cliccando “MI PIACE” sulla Pagina Facebook.com/VideoAndriaWebtv è possibile seguire tutte le news da Facebook. E’ possibile scriverci anche via Whatsapp per inviarci segnalazioni anche con foto e video cliccando qui ed iscriversi al gruppo per la ricezione dei nostri link cliccando qui. Ricordiamo, inoltre, che è possibile seguire tutti i nostri tweet all’indirizzo https://twitter.com/videoandria. Gli aggiornamenti di VideoAndria.com sono anche su linkedin.com/company/andrianews e su https://vk.com/andrianews.

Ricordiamo che è possibile ricevere tutte le news in tempo reale dall'app gratuita Telegram iscrivendosi al seguente indirizzo: https://t.me/andriabarlettatrani. Sempre attraverso Telegram è possibile inviarci segnalazioni in tempo reale anche con video e foto. Ricordiamo inoltre che cliccando "MI PIACE" sulla Pagina Facebook.com/VideoAndriaWebtv è possibile seguire tutte le news da Facebook. E' possibile scriverci anche via Whatsapp per inviarci segnalazioni anche con foto e video cliccando qui ed iscriversi al gruppo per la ricezione dei nostri link cliccando qui. Ricordiamo, inoltre, che è possibile seguire tutti i nostri tweet all'indirizzo https://twitter.com/videoandria. Gli aggiornamenti di VideoAndria.com sono anche su linkedin.com/company/andrianews e su https://vk.com/andrianews.