Troppi malati di cancro ad Andria: stamane una marcia silenziosa sino alla Asl per chiedere risposte – VIDEO

Come previsto, i volontari dell’associazione Onda d’Urto – Uniti contro il cancro ONLUS, ma anche genitori, alunni e altre realtà cittadine hanno manifestato nelle vie cittadine di Andria sino alla sede locale della Asl Bat di via Fornaci per dare un messaggio forte rivolto alle istituzioni con un corteo silenzioso ma al contempo molto sentito dall’intera cittadinanza.

Come già riportato da una riunione pubblica di resoconto svoltosi nelle precedenti settimane, gli attivisti dell’associazione chiedono l’attivazione di un progetto già sostenuto con centinaia di firme per concretizzare una mappatura del territorio al fine di effettuare osservazioni da parte di soggetti scientificamente competenti per individuare dettagli importanti che potrebbero risultare utili nelle indagini sulle cause che comportano patologie di tipo neoplastico negli abitanti del territorio. Ma ovviamente l’obiettivo è anche quello di osservare tutte le cause e le potenziali cause presenti alle basi del cancro, anche in età giovanile, come giustamente precisato da Antonio Tragno, Presidente dell’associazione Onda d’Urto – Uniti contro il Cancro ONLUS questa mattina nel corso di un’intervista televisiva (Fonte VIDEO: Canale YouTube di Tele Sveva):