“Vado a raccogliere asparagi sulla Murgia” – multe da 400 euro

Si intensificano i controlli nelle giornate delle festività pasquali da parte delle forze dell’ordine. L’obiettivo è quello di far rispettare i decreti governativi per contrastare la diffusione del virus Covid-19. Nonostante quetso, si contano i trasgressori a spasso persino nelle aree rurali, usciti per futili motivi:

nei giorni scorsi, infatti, tra la Puglia ed il Molise le forze dell’ordine hanno sorpreso soggetti che nell’autocertificazione avevano dichiarato di essere usciti per raccogliere verdure spontanee. A questi soggetti sono scattate sanzioni dai 200 ai 400 euro. E non si tratta di episodi isolati:

già lo scorso marzo, infatti, i Carabinieri delle locali Stazioni tra la Provincia BAT e quella del barese hanno individuato e sanzionato soggetti che girovagavano nella zona Parco dell’Alta Murgia, tra Andria, Minervino Murge, Ruvo di Puglia, Cassano Murge, Altamura, Gravina in Puglia e Toritto.

Ricordiamo che cliccando “MI PIACE” sulla Pagina Facebook.com/PugliaReporter è possibile seguire tutte le news da Facebook. Scrivendo un messaggio al numero 353 3187906 è possibile effettuare segnalazioni via Whatsapp. Inoltre possibile partecipare al gruppo Whatsapp dedicato alla regione Puglia per seguire tutte le news in tempo reale oppure iscrivendosi al gruppo Telegram cliccando qui o anche iscrivendosi al gruppo Facebook cliccando qui. E’ anche possibile inviare immagini ed osservazioni all’indirizzo redazione@pugliareporter.com.