XIV Giornata Mondiale per la Promozione e l’Assistenza all’Azione contro le Mine e Ordigni Inesplosi

L’Associazione Nazionale Vittime Civili di Guerra il 3 maggio presso l’Aula Magna dell’Istituto Superiore Tecnico Biologico Elena di Savoia di via Caldarola terrà la conferenza rivolta alla XIV Giornata Mondiale per la Promozione e assistenza all’Azione contro le Mine, trappole detonanti e ordigni inesplosi (mine action), istituita dall’ONU nel dicembre 2005.

Nel suo messaggio per la Giornata di quest’anno, il Segretario Generale delle Nazioni Unite Antonio Guterres ha richiamato ancora una volta tutti i Paesi a sostenere e rafforzare la mine action, ricordando come essa sia un elemento indispensabile nell’Agenda 2030 per lo Sviluppo Sostenibile e per il rispetto dei diritti umani: tutti hanno il diritto di vivere in sicurezza, senza aver paura di quello che possono trovare sul loro cammino”, ha dichiarato Guterres.

Anche l’Europa è vittima delle bombe risalenti alle guerre del secolo trascorso che ancora oggi continuano a ferire e uccidere. Nel 2018 in Italia artificieri dell’Esercito e della Marina hanno distrutto più di 50.000 residuati bellici. L’Avvocato Giuseppe CASTRONOVO Presidente Nazionale ANVCG e vittima di unordigno inesploso dall’età di nove anni ricorda che “incidenti da mine e ordigni bellici sono in gran parte patiti dalla popolazione civile e che i civili uccisi o feriti rappresentano 87% del totale”.

Il dibattito sarà aperto dai saluti del Prof. Carlo DE NITTI Dirigente Scolastico “Elena di Savoia” e del
Prof. Antonio Felice URICCHIO Magnifico Rettore dell’Università Aldo Moro di Bari, quindi dal Rag. Luigi NACCI Presidente Provinciale ANVCG Bari.
L’incontro sarà Moderato dal Dott. Waldemaro Morgese prevedrà gli interventi dei seguenti relatori: Prof.ssa Letizia CARRERA docente del Dipartimento DISUM Università Aldo Moro Bari Sig. Nino FEZZA, già reporter Rai Ing. Vito ALFIERI FONTANA, già responsabile Ambasciata Italiana per gli sminamenti in Bosnia Artificieri Polizia di Stato Ufficio Prevenzione Generale e Soccorso della Questura di Bari Sig. Giovanni LAFIRENZE, responsabile ANVCG del Dipartimento Ordigni Bellici Inesplosi Prof. Antonio GIAMPIETRO, Docente CPIA 1 Bari Prof.ssa Santa VETTURI, Presidente dell’Associazione Culturale Virtude e Canoscenza.
Nel corso della conferenza sarà effettuato un collegamento Skype con la Dott.ssa Lucia GORACCI, inviata
di guerra RAI.

Bari 03 Maggio 2019 ore 11:30 – 13.30

Istituto Tecnico Statale
“Elena di Savoia”
Polivalente – Bari Japigia