Anche ad Andria i negozi potranno chiudere alle 21,00. Sindaco conferma gli effetti del nuovo Dpcm

“Siamo giunti ad un ulteriore tappa nella vicenda COVID. Per effetto del DPCM, alcune cose cambieranno, come l’orario di chiusura dei negozi che tornerà ad essere le 21 – lo dichiara il Sindaco della città di Andria. Gli effetti del nuovo Dpcm illustrato dal premier Conte nella serata di ieri, quindi, consentiranno anche agli esercenti andriesi di prolungare l’orario di chiusura al pubblico. Attraverso un post diffuso su Facebook, infatti, Giovanna Bruno rende noto che:

“Più tardi ci saranno dettagli ulteriori, che annuncerò come ho sempre fatto, direttamente ai cittadini di Andria, con un video informativo. Aver allungato l’orario di apertura dei negozi non ci esime dall’essere prudenti. Il mio invito alla prudenza e al senso di responsabilità resta accorato. Frattanto proseguirà l’Interdizione per strade e piazze come da precedente ordinanza sindacale. Il mercato settimanale del lunedì sarà aperto per intero ma con la dislocazione di alcune categorie in spazi più distanziati in sicurezza. Queste valutazioni sono arrivate all’esito delle informazioni assunte dopo il colloquio con l’Assessore Regionale Lopalco ed in base alla curva epidemiologica che sembra aver raggiunto il picco prima della discesa definitiva. Pazienza e tenacia: insieme ce la faremo!” – ha concluso il Sindaco di Andria. Il link al post diffuso su Facebook:

 

Ricordiamo inoltre che è possibile seguire tutti gli aggiornamenti di VideoAndria.com cliccando “Mi Piace” sulla Pagina Facebook.com/videoandriawebtv. Scrivendo un messaggio al numero Whatsapp è possibile inviare segnalazioni, video e foto per la pubblicazione. Inoltre, è possibile iscriversi al gruppo Whatsapp cliccando qui, oppure iscriversi al gruppo Telegram cliccando qui o anche iscriversi al gruppo Facebook cliccando qui. Per l’inserimento di materiale, informazioni, comunicati, richieste di rettifiche e chiarimenti, è possibile anche scriverci via email all’indirizzo redazione@videoandria.com).