Andria: anche le cicche di sigaretta sono cancerogene e dannose per l’ambiente. 3Place le raccoglie lanciando un messaggio sociale alla città

Andria, sabato mattina – c’è chi passeggia gettando mozziconi di sigaretta persino nei vasi dedicati alle piante e chi, più sensibile alla questione ambientale, fortunatamente li recupera reintroducendoli negli appositi contenitori, lanciando un messaggio sociale all’intera comunità:

 

E’ l’ultima di una serie di operazioni ecologiche promosse da 3Place. Protagonista dell’iniziativa è il Presidente dell’associazione ambientalista – Riccardo Moschetta – che stamane ha pubblicato un breve filmato attraverso il quale i documenta il recupero di questi rifiuti, ricchi, purtroppo, anche di svariati elementi chimici che possono compromettere non solo la salute ambientale ma anche quella degli esseri umani.  Potenziali cancerogeni non solo per fumatori attivi e passivi, dunque, ma anche nel momento successivo al consumo diretto di questi prodotti che possono facilmente rilasciare le sostanze pericolose nell’ambiente in cui viviamo. Concetti ricordati nel video diffuso sui social cui link riportiamo qui sotto:

Rifiuti che potrebbero essere benissimo conferiti nei bidoncini appositi. Tra questi, ricordiamo, ci sono anche i barattoli fai da te realizzati proprio da 3Place dell’iniziativa “Adotta un barattolo” – i cui volontari hanno riciclato contenitori di alluminio – e da tempo distribuiti in svariati angoli del centro cittadino, anche in prossimità di esercizi pubblici:

 

Il messaggio di 3Place è chiaro: se proprio dovete fumare, evitate di gettare questi rifiuti per strada. Ricordiamo inoltre che è possibile seguire tutti gli aggiornamenti di VideoAndria.com cliccando “Mi Piace” sulla Pagina Facebook.com/videoandriawebtv. Scrivendo un messaggio al numero Whatsapp è possibile inviare segnalazioni, video e foto per la pubblicazione. Inoltre, è possibile iscriversi al gruppo Whatsapp cliccando qui, oppure iscriversi al gruppo Telegram cliccando qui o anche iscriversi al gruppo Facebook cliccando qui. Per l’inserimento di materiale, informazioni, comunicati, richieste di rettifiche e chiarimenti, è possibile anche scriverci via email all’indirizzo redazione@videoandria.com).