Andria: in città spuntano mini-isole ecologiche per la differenziata, gli incivili non hanno più “scuse”

La nuova isola ecologica in Piazza Catuma (Fonte foto: R. Mazzone, gruppo Facebook “Andria, ricordi e attualità”)

Si moltiplicano in città le segnalazioni di nuovi bidoncini per la raccolta differenziata dei rifiuti, distribuiti in molteplici angoli del centro abitato. Delle vere e proprie mini-isole ecologiche a disposizione di tutti i cittadini. Una foto diffusa dall’associazione 3Place di Andria (da piazza sorelle agazzi):

 

Piazza Sorelle Agazzi – (foto: Facebook – 3Place)

Si tratta di bidoncini pubblici che aiuteranno così i cittadini a conferire rifiuti occasionali, prima e chiara risposta della nuova amministrazione comunale finalizzata al rispetto delle regole e all’incentivo della differenziazione dei rifiuti. Ogni anno, i comuni sono costretti a sborsare milioni di euro per trasportare i rifiuti indifferenziati nelle discariche. Questi aumentano qualora nelle città gli incivili continuano a gettare i rifiuti per strada anziché negli appositi contenitori. Tra le ultime segnalazioni, quella giiunta dal quartiere di San Valentino con immagini rilanciate dallo stesso Sindaco in un video diffuso sul web. L’aumento dell’indifferenziato, dunque, non incrementa soltanto un problema di carattere ambientale, ma anche una problematica di carattere economico che, inevitabilmente, si ripercuote anche sulle tasse che i cittadini dovranno poi pagare. E’ quindi importante favorire la raccolta differenziata, affinché l’indifferenziato possa ridursi significativamente a favore delle attività di riciclo e di un’economia circolare potenzialmente positiva anche nell’ambito occupazionale territoriale, oltre che per una questione ecologica e di decoro urbano. Davanti alle nuove installazioni, coloro che giustificavano l’abbandono dei rifiuti per una presunta mancanza o riduzione dei bidoncini, d’ora in poi non avranno più “scuse”. Cerchiamo insomma di rispettare il nostro Pianeta, il nostro Futuro e quello dei nostri figli, la nostra Salute!” – fanno sapere da 3Place.

Ricordiamo inoltre che è possibile seguire tutti gli aggiornamenti di VideoAndria.com cliccando “Mi Piace” sulla Pagina Facebook.com/videoandriawebtv. Scrivendo un messaggio al numero Whatsapp è possibile inviare segnalazioni, video e foto per la pubblicazione. Inoltre, è possibile iscriversi al gruppo Whatsapp cliccando qui, oppure iscriversi al gruppo Telegram cliccando qui o anche iscriversi al gruppo Facebook cliccando qui. Per l’inserimento di materiale, informazioni, comunicati, richieste di rettifiche e chiarimenti, è possibile anche scriverci via email all’indirizzo redazione@videoandria.com).