Andria: “l’acqua per l’uso irriguo di via Vecchia Barletta è tossica, non utilizzatela!” ma l’Arif: “è utilizzabile” – video

Tutto era cominciato lo scorso giugno 2018, quando l’emittente televisiva Telesveva realizzò un reportage per segnalare l’insolita colorazione odore maleodorante delle acque per l’uso irriguo provenienti da via Vecchia Barletta. Nel reportage venne spiegato come l’acqua prelevata provenga da un pozzo artesiano che preleva acqua una falda situata a circa 200 metri di profondità. Padre e figlio avevano notato che l’acqua data ai cani presentava un colore insolito ed un cattivo odore, tanto da spingere gli stessi animali a non berla.

Stando a quanto dichiarato dai due, l’acqua sarebbe persino capace di corrodere le tubazioni. In un secondo servizio televisivo, un geologo del territorio metteva in guarda anche i territori limitrofi di Barletta e Trani. Tra il 9 ed il 10 agosto 2018, invece, altri due servizi parlavano di un rischio reale salvo poi diffondere rassicurazioni da parte dell’Arif. Le analisi chimico -batteriologiche condotte sia dall’ARPA che dall’Arif e sotto la supervisione dei Carabinieri del NOE non desterebbero particolari preoccupazioni se non fosse che un precedente servizio diffuso il giorno prima (8 agosto 2018) parlava invece della presenza di cloruro di viniletetracloroetilene ed altre tipologie di cariche batteriche. Per l’Arif le acque sarebbero utilizzabili per l’uso irriguo. “Non utilizzare l’acqua di quel pozzo” sarebbe invece l’ordine diffuso dal Sindaco nelle ultime ore, così come documentava il servizio del 9 agosto diffuso da Telesveva. Il primo servizio diffuso negli ultimi giorni da Telesveva:

Davanti a questo reportage viene in mente l’importanza di ulteriori chiarimenti congiunti da parte degli enti preposti viste le differenze tra le dichiarazioni delle diverse organizzazioni ed enti regionali. Il secondo servizio diffuso da Telesveva:

La segnalazione è giunta in redazione attraverso il nostro sistema di segnalazione mobile (a tal proposito, ricordiamo inoltre che scrivendo un messaggio al numero 353 3187906 è possibile effettuare segnalazioni, immagini e partecipare al gruppo Whatsapp per seguire tutte le news in tempo reale oppure iscrivendosi al gruppo Telegram cliccando qui o anche iscrivendosi al gruppo Facebook cliccando qui oppure scrivendoci anche all’indirizzo redazione@videoandria.com). Video: