Ceramica artigianale, milioni dal Governo. Opportunità anche per Andria

“Il comparto dell’artigiano continua a pagare il conto salato della crisi da Covid-19: stiamo assistendo, infatti, alla scomparsa di molte imprese artigiane italiane, con una conseguente perdita di numerosi posti di lavoro”. Così, in una nota scritta, dichiara la parlamentare Francesca Galizia (M5s), che lo scorso dicembre ha scelto di aderire all’Intergruppo parlamentare per le città della ceramica artistica e tradizionale:

“La crisi del settore – prosegue la deputata – parte da lontano e oggi, con un’emergenza sanitaria ed economica ancora in corso, diventava ancora più importante e urgente intervenire per impedire la chiusura di ulteriori attività artigianali, alcune delle quali figurano produttrici di manufatti di grande valenza artistica e, dunque, tra i tratti identitari e storici-culturali più forti dei nostri territori. Sono, pertanto, particolarmente contenta che siano stati approvati dalla commissione congiunta Bilancio e Finanze del Senato gli emendamenti presentati al DL Sostegni che incrementano di 2 milioni di euro il fondo previsto dal DL Rilancio per sostenere il comparto della ceramica artistica e tradizionale, rendendo così disponibili 4 milioni di euro utilizzabili dal settore nel 2021″ – la deputata pugliese del M5S ha quindi concluso:

“Un risultato ottimo quello raggiunto, frutto di un impegno condiviso da tutto l’Intergruppo parlamentare nato su iniziativa del collega Gianpaolo Cassese (M5S), componente della Commissione Agricoltura alla Camera dei Deputati. Non ci resta ora che attendere il passaggio del provvedimento alla Camera per rendere disponibili le risorse e avere così un’occasione in più per sostenere e potenziare il nostro comparto artigianale”, conclude la Galizia. Un’opportunità anche per la nostra città se si tiene conto che la Storia di Andria è fatta anche di svariare realtà del territorio un tempo specializzate nel lavoro delle ceramiche (da ricordare il quartiere delle “Fornaci”). In tal senso, un costante impegno nell’ambito della difesa della memoria e della ricerca storica di questo importante settore è stato realizzato dal ricercatore Nicola Montepulciano che ha in più occasioni ribadito la necessità di rilanciare questo settore artigianale per lo sviluppo del territorio. Un’opportunità di occupazione che in altre città italiane sta già prendendo piede da tempo.

Ricordiamo che è possibile ricevere tutte le news in tempo reale dall'app gratuita Telegram iscrivendosi al seguente indirizzo: https://t.me/andriabarlettatrani. Sempre attraverso Telegram è possibile inviarci segnalazioni in tempo reale anche con video e foto. Ricordiamo inoltre che cliccando "MI PIACE" sulla Pagina Facebook.com/VideoAndriaWebtv è possibile seguire tutte le news da Facebook. E' possibile scriverci anche via Whatsapp per inviarci segnalazioni anche con foto e video cliccando qui ed iscriversi al gruppo per la ricezione dei nostri link cliccando qui. Ricordiamo, inoltre, che è possibile seguire tutti i nostri tweet all'indirizzo https://twitter.com/videoandria. Gli aggiornamenti di VideoAndria.com sono anche su linkedin.com/company/andrianews e su https://vk.com/andrianews.