Il mare ad Andria? C’era, milioni di anni fa. I fossili trovati nei sotterranei e non solo – FOTO e VIDEO

Nel periodo estivo, le battute su un ipotetico e fantasioso “mare di Andria” si intensificano tra i concittadini che vorrebbero godersi la brezza marina anche nel nostro territorio collinare. Eppure, (esodi nella vicina Barletta con tanto di pasta al forno a parte) il mare ad Andria (o meglio, sulla roccia che oggi la ospita) tanto tempo fa era presente, milioni di anni fa. Lo testimoniano le numerose conchiglie fossili ritrovate durante le visite nei sotterranei, sia nel centro cittadino che nella periferia rurale andriese:

Si tratta di un viaggio nel tempo lunghissimo che comincia almeno dal Paleocene (l’epoca successiva al Cretacico, dai 65 milioni di anni, post-estinzione di massa che uccise anche i dinosauri) proseguito poi nell’Eocene (dai 55,8 milioni di anni fa) sino all’Oligocene (ovvero dai 33 ai 23 milioni di anni fa circa). Tre epoche che hanno visto l’emersione quasi definitiva della Puglia come la conosciamo oggi attraverso continui movimenti del fondale marino (che proseguono ininterrottamente anche nella nostra epoca geologica). L’esito di questi movimenti sono la creazione di colline (come quella di Castel del monte) e la formazione di roccia calcarenitica e del fenomeno del karren (ovvero legato al carsismo) associato anche alla formazione della breccia corallina (il famoso “marmo antico” caratterizzato da clasti e colore rossastro, utilizzato per la realizzazione di alcune parti di maniero federiciano, oggi patrimonio UNESCO). E’ in questo contesto di carsismo che, ancora oggi, riemergono dal passato numerose creature marine:

Per ultima (ma non meno importante!) impossibile non menzionare la Terebratula terebratula, conchiglia fossile brachiopode identificata e recuperata nella Lama di Santa Margherita cui esemplari sono oggi custoditi nel Natural History Museum di Londra ed oggetto di numerose analisi sia cartacee che web (di cui un approfondimento su VideoAndria.com) da parte di Nicola Montepulciano prima e dell’ing. Riccardo Ruotolo poi (anche attraverso il recente libroAndria – Escursione nella Valle di S. Margherita in Lamys e la Grotta delle Rose”). Si tratta dunque di elementi che confermano il vasto patrimonio geologico e paleontologico – tipico anche dell’Alta Murgia – che va ad aggiungersi inevitabilmente ad un’altrettanto vasta offerta scientifico-culturale che spazia dalla Storia alla tutela ambientale ed identitaria. A tal proposito, riproponiamo il video-approfondimento diffuso da VideoAndria.com alcuni anni fa:

Riguardo il blog di VideoAndria.com, ricordiamo che è possibile ricevere tutte le news in tempo reale da Telegram iscrivendosi al seguente indirizzo >https://t.me/andriabarlettatrani< da Instagram al seguente indirizzo >instagram.com/andriapuglia< oltre che da Facebook cliccando “mi piace” su >Facebook.com/VideoAndriaWebtv< e da Twitter al seguente indirizzo >twitter.com/videoandria<.  Sempre attraverso Telegram è possibile inviarci segnalazioni in tempo reale anche con video e foto. E’ possibile scriverci anche via Whatsapp per inviarci segnalazioni anche con foto e video cliccando qui ed iscriversi al gruppo per la ricezione dei nostri link cliccando qui. Ricordiamo, inoltre, che è possibile seguire tutti i nostri tweet all’indirizzo https://twitter.com/videoandria. Gli aggiornamenti di VideoAndria.com sono anche su linkedin.com/company/andrianews e su https://vk.com/andrianews.

#andria #andriesi #casteldelmonte #puglia #altamurgia #murgia #diretta #facebook #twitter #youtube #live #magazine #blog #andrianews #andrianotizie #bat #barletta #trani #barlettanadriatrani #network #cultura #cronaca #politica #minervino #corato #google #googlemaps #meteo #email #web #andriaweb #comunediandria #amministrazione #aggiornamenti #viabilità #denuncia #lavoro #residenti #quartiere #sanvalentino #piazzacatuma #oliodiandria – Andria notizie in diretta live in tempo reale dalla città. Una #città #Viva con #eventi #associazioni #sport #movida #giovani #ricca di #emozioni

Ricordiamo che è possibile ricevere tutte le news in tempo reale dall'app gratuita Telegram iscrivendosi al seguente indirizzo: https://t.me/andriabarlettatrani. Sempre attraverso Telegram è possibile inviarci segnalazioni in tempo reale anche con video e foto. Ricordiamo inoltre che cliccando "MI PIACE" sulla Pagina Facebook.com/VideoAndriaWebtv è possibile seguire tutte le news da Facebook. E' possibile scriverci anche via Whatsapp per inviarci segnalazioni anche con foto e video cliccando qui ed iscriversi al gruppo per la ricezione dei nostri link cliccando qui. Ricordiamo, inoltre, che è possibile seguire tutti i nostri tweet all'indirizzo https://twitter.com/videoandria. Gli aggiornamenti di VideoAndria.com sono anche su linkedin.com/company/andrianews e su https://vk.com/andrianews.